Home > news > STAGIONE TEATRALE 2018-2019 XV Edizione

STAGIONE TEATRALE 2018-2019 XV Edizione

Scarica la stagione teatrale 2018-2019

QUARANTHANA Il teatro che rende San Miniato più ricca di cultura

Quindici anni di intenso lavoro sono la dimostrazione che il Teatro comunale Quaranthana è ormai una realtà solida ed importante all’interno della nostra comunità. La qualità della vita e la vivacità intellettuale di San Miniato, sono la conseguenza di questo traguardo, un’occasione che ha permesso alla mia Amministrazione di proseguire in questa direzione, incentivando ogni forma di cultura. Il nostro territorio vanta una consolidata attività culturale in tutte le sue forme e un  tessuto associazionistico ammirabile. Le risorse a disposizione tendono a diminuire, ma negli anni in nostro impegno è stato sempre improntato a proseguire con queste attività e a farle crescere: la cultura è il termometro che misura lo stato di salute della nostra società. E noi vogliamo che sia sana.

Questi quindici intensi anni segnano un percorso che ha contribuito a fare di San Miniato un’eccellenza ed un punto di riferimento per il teatro, grazie al prezioso contributo dell’Associazione culturale Teatrino dei Fondi che, anche per l’anno 2018/2019, ci presenta una stagione di grandi appuntamenti, con nomi di prim’ordine. Come sempre non manca un’offerta che si arricchisce con una grande varietà di appuntamenti, laboratori e Festival, tutte eccezionali occasioni per attrarre sul nostro territorio appassionati che provengono anche da fuori, per entrare in quel meraviglioso mondo che è il teatro, realtà in grado di dialogare  in maniera trasversale con cittadini di qualunque età o estrazione sociale, portatore di messaggi e valori universalmente  riconosciuti, dove il “pensare diverso” è la ricchezza. L’impegno e la presenza sul territorio del Teatro comunale Quaranthana è prezioso per tutta la comunità e rende San Miniato una città unica e ancora più ricca di cultura.

Vittorio Gabbanini, Sindaco di San Miniato

SAN MINIATO città del teatro e della cultura

Il Teatro comunale Quaranthana giunge al quindicesimo anno di attività: un traguardo importante che rende merito a San Miniato ed alla nostra Amministrazione, da sempre sensibile a tutto ciò che contribuisce ad elevare la qualità della vita e la vivacità intellettuale dei propri cittadini. Un percorso di grande levatura avvalorato anche dai preziosi riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni e dalla grande partecipazione registrata. Il Teatro Quaranthana si configura, del resto, come un prezioso luogo per la cultura e l’aggregazione sociale della nostra città e nella stagione teatrale 2018/19 propone un programma di grande spessore nel quale  tradizione e sperimentazione, comico e drammatico, si intrecciano creando un intelligente percorso tra i diversi linguaggi della scena, in cui segnalo con piacere l’anteprima regionale del nuovo spettacolo di Paolo Migone che inaugurerà la stagione il 2 novembre, oppure le presenze di grandi artiste al femminile quali Laura Curino e Maria Amelia Monti, ma anche il progetto speciale ideato appositamente per San Miniato attraverso il quale la storia del nostro territorio e dei suoi abitanti andranno a costituire la materia viva con cui la compagnia toscana Gli Omini creerà lo spettacolo Cani da Tartufo. Più in generale, quella del Quaranthana è una  stagione dove l’insieme degli appuntamenti di prosa, musica, teatro per la scuola e per le famiglie, le attività formative, nonché i prezzi contenuti, lasciano trasparire la forte volontà del teatro, come della nostra Amministrazione, di dialogare positivamente con i cittadini di tutte le età e le estrazioni sociali. Il Quaranthana ospiterà complessivamente ben 40 spettacoli, a cui si aggiungono quelli già realizzati all’interno del festival Contemporanei Scenari, che si è tenuto in centro storico dal 20 al 23 settembre e che ogni anno precede l’inaugurazione del Quaranthana. Numeri  importanti che confermano, se ancora ce ne fosse bisogno, come il Quaranthana sia veramente una delle realtà più vitali della Toscana, contribuendo fortemente a consolidare San Miniato come Città del Teatro.

Chiara Rossi, Vicesindaco e Assessore alla Cultura di San Miniato

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi