Home > news > LA VOCE DEL POPOLO

LA VOCE DEL POPOLO

Sabato 1 giugno, ore 21.15
Quaranthana Teatro Comunale di San Miniato

Termina il percorso di formazione all’avvicinamento alla pratica teatrale del Teatrino dei Fondi, Officina019, per adulti  condotto da Claudio Benvenuti

La voce del popolo è il titolo dello spettacolo frutto di un percorso di lavoro durato un anno con gli
allievi laboratorio teatrale adulti, condotto da Claudio Benvenuti.
Il punto di partenza è stato il dramma in 5 atti Un nemico del popolo, scritto dal drammaturgo
norvegese Henrik Ibsen nel 1882, sul rapporto tra etica, coscienza, politica e ambiente.
La vicenda al centro di questo testo è quella di un medico che scopre, dopo una serie di analisi e
ricerche, che le acque termali, risorsa economica e turistica della piccola città di cui il fratello è
Sindaco, sono inquinate e dannose per la salute dei bagnanti, poiché contengono scarichi nocivi
delle industrie conciarie. Il medico vuole denunciare il disastro ambientale e cercare di porre
rimedio a questo problema, ma per farlo ci vorrebbero molti soldi di cui la città non dispone. I
giornalisti locali e i proprietari delle case inizialmente lo appoggiano ma poi, convinti dal Sindaco
del grave danno economico che ne subirebbero, lo abbandonano in una battaglia solitaria che lo
porta all'isolamento sociale ed economico. Nel proporre questo testo agli allievi, l’obiettivo è stato
di far scaturire in loro delle domande rispetto alle possibilità di azione che abbiamo come singoli
cittadini. Temi chiave e questioni su cui è stato orientato il lavoro sono state le seguenti dicotomie:
maggioranza/minoranza, libertà di parola/omertà, indipendenza/compiacenza, potere/ragione,
buoni/cattivi, interesse personale/interesse pubblico, osare/rinunciare.
La scenografia è costituita da un tavolo, alcune sedie e delle quinte bianche, arricchite, nel corso
dello scorrere dei 5 atti, da oggetti di carta che appaiono e scompaiono. In aggiunta, un telo di
proiezione in cui in tempo reale vengono proiettati inserti grafici in bianco e nero.

In scena Larissa Bagni, Myriam Camerlingo, Samuele Corsi, Massimo Cheli, Karla De Siena, Fabiana Nencini, Stefania Prosperi, Sebastiano Rossi, Carlo Trentin, Cristina Zanieri
Regia e drammaturgia Claudio Benvenuti
Interventi grafici dal vivo Massimo Cheli
Luci e tecnica Marco Sacchetti

ingresso 5 €
info e prenotazioni info@teatrinodeifondi.it – T. 0571 462825/35

ore 21.30 | San Miniato, Auditorium Hotel S. Miniato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi